Sicilia gourmet: a Milazzo vanno in scena le avanguardie

semifreddo_luca_bernardini

Sono davvero contento di partecipare dal 12 al 14 giugno  alla rassegna GeCo – Rassegna di Gelato Contemporaneo, facendo conoscere i miei piatti. È una iniziativa che da una parte vuole ritornare a far conoscere e lavorare le materie prime, spingendo alla riscoperta della grande capacità artigiana italiana, dall’altra vuole rompere l’immagine tradizionale del gelato e, nella città di Milazzo, presenta una rassegna di tre giorni per studiare, ricercare, sperimentare e sicuramente stracciare ogni schema.

Una rassegna perché in tre intensi giorni di giugno ospiterà sei docenti tra i più qualificati al mondo che formeranno professionisti, in arrivo da tutto lo stivale, sul gelato e la granita alcolica; sulla profilazione delle botaniche nei vermouth; sulla conoscenza delle fibra naturali nel gelato e gli zuccheri non raffinati; sulla produzione dei gelati gastronomici partendo da formaggi e arrosti e sulla realizzazione dei semifreddi di food designpartendo dai succhi gastronomici a basso impatto di conservabilità.

Milazzo è una delle città siciliane che vive un profondo contrasto tra un’anima industriale e un’anima primordiale che alberga nella bellezza selvaggia e incontaminata del suo promontorio.

Questo forte contrasto ha spinto, l’ottava delle Eolie, a correre senza soluzione di continuità verso l’innovazione e l’estremo; incoraggiando un gruppo di imprenditori ad investire in un nuovo concetto di gastronomia d’avanguardia: quella del gelato contemporaneo

Il gelato è uno degli alimenti più radicati nella tradizione dolciaria siciliana e italiana ogni qualvolta se ne parla si fa richiamo alla tradizione, alla ruralità profonda delle materie prime e tutto riporta alla cornice bucolica delle antiche neviere dell’Etna o delle calde baite delle Dolomiti.

 

 

Lascia una risposta